SABATO 10 NOVEMBRE Convegno pubblico sull’affido

Sabato 10 novembre alle ore 10 presso la sala conferenze ex-Kaimano ad Acqui Terme si terrà il convegno “La genitorialità del cuore” per la sensibilizzazione sulla tematica dell’affidamento familiare: oggi più che mai accoglienza e affido sono  risposte concrete ai  bisogni di bambini e ragazzi in difficoltà.

Nel corso dell’evento  interventi di esperti si alterneranno a letture di  testimonianze di affidatari e affidati

Ciak…uno scatto per la città

Si è concluso in data 30 settembre il progetto “Ciak…uno scatto per la città” volto a diffondere e favorire la partecipazione dei giovani alla vita
della società civile, rafforzando gli strumenti che supportano il protagonismo giovanile attraverso la cittadinanza attiva e le pari opportunità prevenendo e contrastando fattori ostativi all’inclusione sociale;
Il progetto ha voluto valorizzare e dare visibilità ad esperienze giovanili sui temi di cittadinanza attiva, protagonismo giovanile, intercultura e pari opportunità nell’ottica dell’educazione non formale e della condivisione tra pari, che li vede coinvolti in esperienze, promosse dai centri di aggregazione giovanili, dove possono sviluppare e sperimentare dinamiche diverse dal vissuto quotidiano.

Uno dei temi affrontati con maggior interesse è stato quello della possibile riqualificazione di aree urbane degradate. I ragazzi a questo proposito, con la supervisione degli educatori, si sono attivati per fare un censimento delle suddette aree, documentandole anche fotograficamente. In ultimo hanno prodotto un video con le loro considerazioni e proposte: “La città che vorrei” (elaborazione grafico-artistica dei punti di ritrovo giovanili e proposte per migliorare la città)

Altre attività realizzate nell’ambito del progetto :

  • “Muri puliti popoli muti”: realizzazione di murales sui muri dei luoghi degradati della città;
  • “Vivere il territorio”: passeggiate e pic nic organizzate nelle zone verdi della città, visita a musei, mostre e luoghi culturali del territorio;
  • “Pubblicità progresso”: creazione artistica di cartelloni pubblicitari che sponsorizzano uno stile di vita sano e mettono in rilievo i danni causati dalle sostanze stupefacenti;
  • “Cineforum”: proiezioni di film su tematiche che favoriscono confronti e scambi di idee. Il cinema diventa un mezzo efficace per allestire e sperimentare emozioni. Temi affrontati: l’accettazione della diversità, disagio adolescenziale, le dipendenze, il bullismo, l’integrazione nel gruppo, emancipazione della donna, violenza sulla donna, conflitti genitoriali, generazionali e interculturali;
  • “Il muro di pensieri”: spazio libero dove i ragazzi possono esprimere apertamente i propri pensieri, le proprie emozioni e la propria creatività. La creazione di un “muro lecito” dove poter scrivere i propri vissuti e far riflettere sulla differenza che c’è tra lo scrivere sul “muro virtuale”, ricreato nello spazio aggregativo, che simboleggia un’azione lecita, liberatoria e creativa e lo scrivere su un muro vero che rappresenta un atto illecito, vandalico e distruttivo;
  • “Adotta un’aiuola”: adozione di aiuole, siepi in stato di abbandono sul territorio riportandole a nuova vita attraverso la coltivazione di fiori e piante;
  • “Parole di musica”: ascolto di musica scelta dai ragazzi e momenti di confronto sul significato dei testi;
  • “il nostro expo”: costruzione di modellini realizzati con vecchi libri e materiali di recupero di ambienti abitativi tipici delle varie culture e realizzazione di cartelloni complementari sui vari tipi di cucina;
  • “Sono una donna non sono una bambola”: creazioni di tele che rappresentano i vari tipi di violenza sulle donne (fisica, psicologica, stalking, mobbing) realizzate con l’uso di colori acrilici e barbie

Dopo un’adeguata informazione e promozione, le iniziative sono state realizzate collegando le opportunità che i territori già sono in grado di offrire a partire dalla messa in rete di tutti i progetti proposti a livello locale sulle politiche giovanili. L’iniziativa rappresenta un’opportunità di orientamento e informazione rivolto ai giovani anche mediante la possibilità di accedere a postazioni di consultazione online, consulenze specialistiche e incontri di approfondimento.

A questo proposito si rimanda anche al portale regionale Piemonte Giovani

 

AVVISO: D.G.R. N. 22-5076 DEL 22/05/2017 “WE.CA.RE.: WELFARE CANTIERE REGIONALE”

Il C.I.S.S.A.C.A. – Consorzio Servizi Sociali Alessandria ha pubblicato un Avviso pubblico per la selezione di partner privati della costituenda A.T.S. a capo del progetto “QUADRANTE AL&AT”,  di cui anche l’A.S.C.A. è partner, con cui procedere alla co-progettazione e realizzazione di azioni innovative di welfare territoriale, riferite alle tematiche inerenti alle politiche per il diritto alla casa, per il sostegno alle famiglie con minori e per il contrasto alla povertà educativa.
Scadenza per la presentazione dei progetti: 8 novembre 2018, ore 12:00.

Per saperne di più e per scaricare il bando e la modulistica è possibile consultare la Sezione BANDI E GARE del sito del C.I.S.S.A.C.A.

CALENDARIO COLLOQUI SELEZIONE SERVIZIO CIVILE

 

Si informano tutti i candidati che è stato fissato il calendario dei colloqui di selezione relativi ai progetti presentati dall’ASCA – Unione Montana Suol d’Aleramo sul “Bando per la selezione di 1.168 volontari da impiegare in progetti di Servizio civile universale nella Regione Piemonte” pubblicato in data 20/08/2018. L’ASCA – Unione Montana Suol d’Aleramo selezionerà n. 8 volontari per i propri progetti approvati.

Sono ammessi al colloquio tutti i candidati in possesso dei requisiti previsti dall’art. 2 del bando  la cui domanda di ammissione sia pervenuta entro il 28/09/2018 in base alle modalità previste dall’art. 4 del bando stesso.  Sono stati ammessi alla selezione tutti i candidati.

La presente pubblicazione  ha valore di notifica della convocazione a tutti gli effetti di legge e il candidato che, pur avendo inoltrato la domanda, non si presenta al colloquio nei giorni stabiliti senza giustificato motivo sarà escluso dalla selezione per non aver completato la relativa procedura

Si invitano, pertanto,  tutti i candidati a presentarsi ai colloqui che si terranno il giorno

martedì 30 ottobre alle ore 9:00

presso la sede di via Alessandria n. 1 – Acqui Terme (palazzina ex Villa Mater – piano terra)

La presente pubblicazione ha valore di notifica per i singoli volontari, così come indicato  all’art. 5  del Bando citato.

Ricordiamo che i candidati sono tenuti a presentarsi nel luogo e nell’orario indicato muniti di un valido documento di riconoscimento. Il candidato che, pur avendo presentato la domanda, non si presenta nei giorni stabiliti senza giustificato motivo, è escluso dalla selezione per non aver completato la relativa procedura.

Per qualunque chiarimento i candidati sono pregati di contattare il numero 0144 57816 dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 12 oppure di inviare una mail all’indirizzo segreteria@comuniconv.it

 

 

convegno “TUTTI X il benessere dei minori”

“TUTTI X il benessere del minore – strategie comunitarie e responsabilità condivise per la protezione dei minori” 

il Convegno si terrà ad Acqui Terme il giorno  14 settembre c.a. alle ore 15, presso la  sala conferenze ex Kaimano

Nel corso dell’evento interverranno, in qualità di relatori:

  • Il Procuratore Capo della Procura Minorile Piemonte e Valle d’Aosta dott.ssa Anna Maria BALDELLI
  • Il Commissario del Nucleo di Prossimità della Polizia Locale di Torino Valter BOUQUIE’
  • Il Criminologo dott. Marco BERTOLUZZO

 

AVVISO: sono stati pubblicati i bandi di SERVIZIO CIVILE

20 agosto 2018

Sono stati pubblicati i bandi per la selezione di oltre 53.000 giovani da impiegare in progetti di Servizio Civile  sia in Italia che all’estero. Le domande possono essere presentate  fino al 28 SETTEMBRE 2018.

Potranno partecipare i giovani (italiani e non, purché europei o regolarmente soggiornanti in Italia), che abbiano compiuto il diciottesimo anno e non superato il ventinovesimo anno di età (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda.

Nella sezione Bandi Regionali è possibile consultare il testo integrale del bando relativo alla Regione Piemonte (scarica qui Bando Regione Piemonte)  per la selezione di 1.168 volontari

L’Unione Montana Suol d’Aleramo è stata ammessa con due progetti:

Scacciapensieri 2018” che prevede l’impiego di n. 4 volontari presso la sede del progetto sita in via Cassino ad Acqui Terme.

“SMART CAFFE'”   che prevede l’impiego di n. 4 volontari presso la sede del progetto sita in via Alessandria ad Acqui Terme.

SCARICA LE SCHEDE DI SINTESI DEI PROGETTI

Allegato 2 –Scacciapensieri 2018

Allegato 2 –SMART CAFFE’

 

Le candidature, redatte sulla modulistica  devono pervenire all’Unione Montana Suol d’Aleramo:

  • entro e non oltre le ore 23:59 del 28 SETTEMBRE 2018 se inoltrate per via telematica

oppure

  • entro le ore 14:00 del 28 SETTEMBRE 2018 se consegnate a mano

Le domande pervenute oltre il termine stabilito non saranno prese in considerazione.

Continua a leggere AVVISO: sono stati pubblicati i bandi di SERVIZIO CIVILE

AVVISO PER L’EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER PROGETTO DI VITA INDIPENDENTE – ANNO 2018

Premesso che:

  • la Regione Piemonte ha aderito alla sperimentazione del modello di intervento in materia di vita indipendente e inclusione nella societa’ delle persone con disabilita’ proposta dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
  • l’Unione Montana Suol d’Aleramo ha presentato un proprio progetto ed è risultata fra gli ambiti finanziabili,

si informano tutti gli interessati che è stato pubblicato l’Avviso pubblico di selezione per l’accesso ai benefici concessi per i progetti di “Vita indipendente” a favore delle persone con disabilità permanente e grave limitazione dell’autonomia personale e che lo stesso è scaricabile mediante il link riportato a fondo pagina.

Si rammenta che, come previsto dalle linee guida ministeriali, i progetti sono finalizzati alla realizzazione di un modello sperimentale per garantire il diritto ad una vita indipendente ai soggetti con disabilità, attraverso il rafforzamento di percorsi di assistenza personale autogestita mediante:

  • erogazione di un contributo a sostegno delle spese per l’assunzione di assistenti personali, scelti dalla persona con disabilità,
  • interventi accessori (inclusione sociale, mobilità, housing e domotica)

I progetti devono essere inseriti in un piano personalizzato di assistenza predisposto in collaborazione con il beneficiario e ratificato dalla  Commissione UMVD

Si invitano pertanto le persone con disabilità, di età compresa fra i 18 e i 65 anni, o  i loro genitori, figli, coniugi,  amministratori di sostegno a presentare istanza per l’erogazione dei contributi relativi alla  sperimentazione di Progetti di Vita Indipendente

MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Le domande di contributo devono essere presentate dagli interessati all’Unione Montana Suol d’Aleramo , entro e non oltre le ore 14.00 del 16 luglio 2018, a mezzo

  • Raccomandata A/R;
  • Posta elettronica certificata all’indirizzo PEC: asca@cert.ruparpiemonte.it
  • Consegna a mano all’ufficio protocollo dell’Unione Montana via Alessandria n. 1 – Acqui Terme

 DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE

  • domanda di ammissione all’intervento, redatta sull’apposito modulo scaricabile online mediante il link riportato a fondo pagina o reperibile presso lo sportello ASCA di via Alessandria; 1 – Acqui Terme
  • copia della certificazione di invalidità
  • copia della certificazione di gravità ai sensi dell’art. 3 c. 3 L. 104/92;
  • attestazione ISEE 2018;
  • dichiarazione relativa alla fruizione di altri servizi;
  • altra documentazione ritenuta significativa in relazione ai criteri di priorità sopra

MODALITA’ DI ATTUAZIONE DEL PROGETTO

Il progetto di vita indipendente sarà definito in collaborazione con il beneficiario e presentato alla commissione multidimensionale (UMVD).

Si concreta mediante l’erogazione di un contributo diretto a realizzare gli interventi previsti, nei limiti delle disponibilità di budget delle diverse voci di progetto,  per la durata stabilita dalla sperimentazione regionale.

I beneficiari del contributo sono tenuti a presentare rendicontazione  delle spese sostenute.

 

SCARICA LA DOMANDA              istanza_PRO-VI-2018

SCARICA L’AVVISO PUBBLICO    AVVISO_ProVI_2018  

SERATA CONCLUSIVA SECONDA ANNUALITA’ PROGETTO “VIADALLAVIA”

Martedì 23 aprile, presso la sala conferenze dell’ex Kaimano, si è tenuto un incontro per presentare alla cittadinanza i risultati conseguiti dal progetto “VIadallaviA”. Il progetto, rivolto ai minori di età compresa fra i 6 e i 14 anni, è ormai giunto alla seconda annualità e ne prevede anche una terza.  “VIadallaviA”  è stato promosso dall’ASCA e vede la partecipazione di numerosi partner afferenti sia al mondo istituzionale, sia al terzo settore. Il progetto in questi anni è stato sostenuto dalla compagnia di San Paolo.

All’incontro erano presenti oltre ai Responsabili e Referenti dell’ASCA, l’assessore Terzolo e i referenti dei partner di progetto: Dirigenti scolastici e rappresentanti delle diverse organizzazioni.

Inaugurato il primo Alzhiemer Cafè del territorio

il  giorno martedì 24 aprile alle ore 14:30 è stato inaugurato il  primo Alzheimer  Cafè del territorio acquese.

All’incontro, che  si  è tenuto presso locali  della Mensa della Fraternità in via Cassino 27 – Acqui Terme (ex-Ricre),  sono intervenute le autorità laiche e religiose del territorio:  il vescovo Mons Luigi Testore e il Presidente Caritas Don Luigi Falchero,  il sindaco Lorenzo Lucchini e l’assessore alle politiche sociali Alessandra Terzolo,  i responsabili dell’ASCA oltre alle rappresentanze di tutti i partner.

L’attività nasce all’interno di un progetto più ampio rivolto agli anziani: Progetto S.M.A.R.T. (Scherzi della Memoria Anziani e Riabilitazione Territoriale), promosso dall’ASCA in collaborazione con una molteplicità di partner ed è sostenuto dalla Compagnia di San Paolo.

Le attività dell’Alzheimer  Cafè sono rese  possibili grazie all’impegno di numerosi volontari e alla disponibilità della Caritas che ha messo a disposizione i locali della Mensa della Fraternità

 

RASSEGNA STAMPA

LA STAMPA

L’ANCORA